Dopo la pausa invernale torna Avvistamenti, la rubrica della Balena dedicata al racconto per immagini. Fumettisti e disegnatori sono chiamati a cimentarsi in una storia breve basata su un tema scelto dalla redazione.

È questo il guaio con le persone, il problema delle loro radici. La vita scorre di fianco a loro, invisibile. Proprio lì, proprio accanto. Creando il terreno, il ciclo dell’acqua. Negoziando sostanze nutrienti. Formando il clima. Costruendo l’atmosfera. Nutrendo e curando e riparando più specie di creature di quante le persona riescano a contare

(Richard Powers, Il sussurro del mondo, 2019)

Argomento di grande attualità al centro di dibattiti, tavole rotonde e proteste, il cambiamento climatico è diventato necessariamente una questione su cui prendere posizione. E in fretta. C’è bisogno quindi di spiegare il fenomeno – e le sue conseguenze – attraverso lo strumento più potente che esista, quello dell’immaginazione. Dopo avervi chiesto di raccontarci i femminismi, vogliamo quindi mettervi alla prova con un nuovo argomento: il clima che verrà.

Il lavoro sarà come sempre pubblicato online e vi chiediamo quindi di inviarlo in formato digitale per la selezione. È possibile realizzare fino a un numero massimo di due tavole in formato A4. Il fumetto dev’essere inviato via mail a info.labalenabianca@gmail.com entro il 15 Luglio. La selezione avviene tramite giudizio insindacabile della redazione.

Illustrazione di copertina a cura di Massimo Cotugno.

climate3