A volte la cultura militante non si legge, ma si guarda.
La ciurma ha deciso di dedicare uno spazio alle storie a fumetti, credendo nelle potenzialità di un linguaggio capace di decifrare il reale e creare un sano dibattito culturale.
Abbiamo deciso quindi di battere i sette mari della rete alla ricerca di storie per immagini da pubblicare sulla rivista a cadenza regolare. Il progetto si chiama Avvistamenti, perché i fumetti li trovi sull’orizzionte, sempre più avanti a catturare in pochi segni quello che spesso viene detto in migliaia di parole. La chiamata è rivolta a qualunque fumettista, disegnatore, illustratore voglia proporci la sua visione sul tema che sceglieremo ogni mese.

Dopo avervi chiesto di raccontarci la città del futuro, vogliamo mettervi alla prova con un nuovo argomento: femminismi.

Raccontateci la vostra visione disegnata su uno dei temi più importanti del nostro presente e del nostro futuro, senza necessariamente scomodare le correnti storiche, ma esprimendo il vostro personale punto di vista. Non essendo l’esame di maturità, non vogliamo darvi specifiche tracce ma solo una citazione da Simone de Beauvoir che può esservi d’ispirazione:

Non si nasce donna: si diventa

Il lavoro sarà come sempre pubblicato online e vi chiediamo quindi di inviarlo in formato digitale per la selezione. È possibile realizzare fino a un numero massimo di due tavole in formato A4. Il fumetto dev’essere inviato via mail a info.labalenabianca@gmail.com entro il 25 Luglio. La selezione avviene tramite giudizio insindacabile della redazione.

Avvistamenti_la_balena_bianca